Apice

Archivi della Parola, dell’Immagine e della Comunicazione Editoriale

Nato nell’ottobre 2002, Apice (Archivi della Parola, dell’Immagine e della Comunicazione Editoriale), centro funzionale dell’Università degli studi di Milano, è attivo nella conservazione e valorizzazione di fondi bibliografici e archivistici che si incrociano e si confrontano con la storia del ’900 e della sua industria editoriale…..

Scopri di più

News dal centro

AVVISO: In questo periodo di emergenza sanitaria, il Centro Apice è aperto su appuntamento, sia per la biblioteca sia per l'archivio, con i consueti orari dalle 9.00 alle 17.00. Per fissare un appuntamento, scrivere all'indirizzo apice.biblioteca@unimi.it.
E' necessario essere in possesso di certificazione verde covid-19.

  • Convegni e seminari

      Il sessantesimo anniversario della morte di Cesare Andreoni (1903-1961) è l’occasione per promuovere una Giornata di studi che intende presentare l’opera dell’artista milanese nel contesto della vicenda futurista del capoluogo lombardo e, più in generale, del movimento marinettiano. Nata da un’idea dell’Archivio Cesare Andreoni, che tutela e promuove la figura e l’opera del pittore […]

  • Opinioni

    Cedole postali, spedizioni in contrassegno, abbonamenti sono da sempre le voci dei circuiti commerciali di diffusione dei periodici, ciò su cui contano gli editori di riviste per sostenersi. Non sorprende, dunque, vedere sulle prime pagine di un gruppo di pubblicazioni di arte e letteratura, da poco donato al Centro Apice, le etichette adesive con il […]

  • Opinioni

    Il ruolo di Giovanni Scheiwiller nel quadro dell’editoria artistica novecentesca è un dato noto, saldamente ancorato al magistero riconosciutogli dai suoi stessi contemporanei. Con il leggendario progetto delle collane in sedicesimo “Arte Moderna Italiana” (dal 1925) e “Arte Moderna Straniera” (dal 1931), egli segnò lo scenario editoriale italiano del tempo, aprendo la strada all’ascesa di […]

  • Mostre

      Il 17 luglio al museo Per Via di Pieve Tesino (TN) apre la mostra Stampe per crescere. Imparare e sognare con le immagini nell’Europa moderna. Prima che la letteratura per l’infanzia, tra Sette e Ottocento, diventasse un settore del mercato editoriale destinato a un successo duraturo, i bambini, così come gli adulti, avevano a […]