Apice

Archivi della Parola, dell’Immagine e della Comunicazione Editoriale

Nato nell’ottobre 2002, Apice (Archivi della Parola, dell’Immagine e della Comunicazione Editoriale), centro funzionale dell’Università degli studi di Milano, è attivo nella conservazione e valorizzazione di fondi bibliografici e archivistici che si incrociano e si confrontano con la storia del ’900 e della sua industria editoriale…..

Scopri di più

News dal centro

AVVISO: In questo periodo di emergenza sanitaria, il Centro Apice è aperto su appuntamento, sia per la biblioteca sia per l'archivio, con i consueti orari dalle 9.00 alle 17.00. Per fissare un appuntamento, scrivere all'indirizzo apice.biblioteca@unimi.it.

  • Convegni e seminari

      Per ricordare i dieci anni dalla morte di Giovanni Giudici, il Centro Apice, che ne conserva l’archivio, ha organizzato per il 24 maggio 2021 un seminario intitolato “Le carte di Giovanni Giudici: tra la scrittura e il mondo”. Sette giovani studiosi sono stati chiamati ad approfondire alcuni aspetti della poesia e della prosa del […]

  • Opinioni

    Giovanni Giudici aveva dato lui stesso indicazione, negli ultimi anni di vita, di dare al Centro Apice, che era stato da poco fondato, i materiali della sua lunga attività; il gesto era la testimonianza della stima nei confronti del Centro, e, gli studiosi, grazie a questa scelta, possono ora contare su un archivio che raccoglie […]

  • Opinioni

    Una pagina inedita delle agende di Giovanni Giudici, datata 22 marzo 1965, e conservata nell’Archivio dell’autore presso il Centro Apice dell’Università degli Studi di Milano, si apre con un’immagine della città, in cui l’io annota una sensazione recente: «La bella passeggiata per questa strada – il quartiere di Milano che adoro, mi piacerebbe vivere in […]

  • Varie News

    A dicembre dello scorso anno è arrivato al Centro l’archivio dell’attore Nino Besozzi (Milano, 1901 – Milano, 1971), donato dal figlio Aldo. Nino Besozzi ha avuto una carriera di successo lunga oltre cinquant’anni tra teatro e cinema, oltre a numerose altre apparizioni in fotoromanzi, pubblicità, spot televisivi e spettacoli di rivista. Nei decenni tra il […]