Apice

Archivi della Parola, dell’Immagine e della Comunicazione Editoriale

Nato nell’ottobre 2002, Apice (Archivi della Parola, dell’Immagine e della Comunicazione Editoriale), centro funzionale dell’Università degli studi di Milano, è attivo nella conservazione e valorizzazione di fondi bibliografici e archivistici che si incrociano e si confrontano con la storia del ’900 e della sua  industria editoriale…..

Scopri di più

News dal centro

Il Centro Apice è aperto su appuntamento dalle 9.00 alle 17.00. Per fissare un appuntamento, scrivere all'indirizzo apice.biblioteca@unimi.it.

  • Opinioni

    Se dovessimo semplificare con una espressione la complessa biografia di Lamberto Vitali (1896-1992), critico, storico dell’arte, fotografo e collezionista, potremmo usare la formula impiegata dall’amico pittore Gabriele Mucchi che lo accusava affettuosamente di portare “spessi paraocchi morandiani” e, quindi, di essere devoto alla sola opera di Giorgio Morandi. Di Morandi, in Italia, del resto, Vitali […]

  • Opinioni

    Figura chiave del dibattito sull’arte contemporanea in Italia, Lamberto Vitali è stato uno dei grandi promotori della cultura grafica novecentesca. Appassionato collezionista, ha contribuito alla conoscenza e alla diffusione del medium grafico in veste di critico, curatore di mostre e progetti editoriali a partire dagli esordi della sua attività intellettuale negli anni Venti. A fronte […]

  • Varie News

    “Nell’ampio e luminoso soggiorno della sua bella casa in via Melzi d’Eril, a Milano, davanti a un suo amplissimo tavolo, forse da pranzo, ingombro di carte, di manoscritti, di bozze appena corrette, di prove di copertina, e chi sa di che altro. Circondato da cassette di libri suoi o altrui, da controllare e rimandare, alcune […]

  • Opinioni

    Il 1945 porta eventi ed emozioni contrastanti nella vita di Maria Arpesani, moglie del pittore Aldo Carpi, arrestato dai fascisti il 23 gennaio 1944, deportato prima a Mauthausen e poi a Gusen, infine rientrato a casa nel luglio del 1945. Un’esperienza, questa, che lui stesso racconterà poi nel famoso Diario di Gusen, pubblicato da Garzanti […]